contatti | collaborazioni | credits
 news  biografia  archivio  rassegna  extra 
ARCHIVIO
2017 RIFIUTO...E VADO AVANTI

Marco è un attore diciottenne che sogna di divertirsi con il pubblico facendo uno spettacolo allegro e divertente . La sera della prima si accorgerà che realizzare un sogno è molto più difficile del previsto. Durante lo spettacolo scopre sempre con maggior ansia che il suo sogno - A causa di uno strano analista e un personaggio non previsto dal copione - si sta trasformando in un incubo. Cercando di trovare una soluzione darà libero sfogo al suo inconscio. La sua paura darà luogo ad una esilarante confessione che lo porterà a scontrarsi con tutto e tutti. Marco è un attore diciottenne che sogna di divertirsi insieme al pubblico facendo uno spettacolo allegro divertente. Ma in questo spettacolo si divertirà solo il pubblico

2015 SEI MAI STATO INNAMORATO

SEI MAI STATO INNAMORATO?

Di F. Nardi, M. D’Angelo, M. Plini, N. Mattei

 

Una domenica pomeriggio, come altre, Marco e Manuel, venticinquenni emancipati, si ritrovano, tra un sms e un twit, per fare il resoconto delle rispettive conquiste, virtuali e consumate, della settimana.

L’amicizia tra i due “tombeur de femmes” sta per essere messa a dura prova da una crisi di coscienza di Manuel, che rivela all’amico di voler cambiare vita, di “volersi innamorare”.

Tale dichiarazione, confermata dalla preoccupazione di Patrizio, fratello invadente di Manuel, e dall’interessamento della Signora Fontana, vicina impicciona, getta Marco nel panico.

Marco tenta invano di riportare “l’amico confuso” sulla “retta via”, minimizzando, dissimulando, sdrammatizzando, ma il desiderio di Manuel è forte al punto da convincere “l’amico riluttante” a prestarsi come complice.

Tra gag e incomprensioni, i due, inesperti in materia di conquista nel mondo reale, si cimentano nei preparativi per una cena romantica… con il “costoso” aiuto di Patrizio.

A causa della totale inesperienza, i tre vivono una serie di equivoci e inconvenienti che portano il caos all’interno della casa.

L’operazione va comunque a buon fine ma proprio quando tutti i tasselli sembrano essere al posto giusto l’arrivo di Barbara e una strana coincidenza scombinano nuovamente le tessere del puzzle.

Una commedia brillante, dai temi attuali, che, con leggerezza, divertenti battute ed esilaranti situazioni, riscopre e rispolvera la legge più vecchia del mondo:

"L'amore vince tutto, anche noi cediamo all'amore"(Publio Virgilio Marone)

 

GENERE: Commedia Brillante in due atti
REGIA: Fabrizio Nardi
ATTORI: Marco D’Angelo, Manuel Plini, Marco Todisco, Noemi Bordi
DURATA: 1h 30’

2015 STRANI MA NON TROPPO

Lui è un ex professore di italiano, l’altro un ragazzo di brutta famiglia che gestisce una strana trattoria pochissimo frequentata.

In un atmosfera irreale  i due si incontrano, si annusano, si studiano vicendevolmente. Non si piacciono. Come succede nella vita, da un banale malinteso, inizia una guerra dei nervi in cui ognuno dei protagonisti approfitta di ogni piccolo appiglio per scaricare sull’altro il malcontento esistenziale accumulato in passato.

Sarà un tragicomico duello fra due “ solitudini” giocato sul filo di un ironia, a tutto tondo. Beffarda , feroce, istrionica,  ma sempre divertente.

Pervasa dalla tenera insicurezza che nella vita, accomuna i perdenti. Fra i due si creerà un rapporto, inizialmente pieno di incomprensioni e di ripicche quasi infantili; finchè decidono un  momentaneo “cessate il fuoco” che li porterà ad abbassare le difese.

I due mondi si incontrano L’iniziale  diffidenza  lascerà il posto   alla voglia di comprendersi umanamente e aprirsi con sincerità.

A turno ognuno  diventerà l’analista e il paziente dell’altro. Il racconto del dramma di due solitudini dove la comicità la fà da padrone. 

Con Marco Todisco e Mario Scaletta 

Regia di Mario Scaletta

2015 ISOLA 51 DI PROFILO SEMBRO PAZZO

la “Compagnia dei giovanissimi di Brignano” debutterà in anteprima nazionale al Tirso de Molina di Roma con lo spettacolo ISOLA 51 “di profilo sembra pazzo” di Mario Scaletta. Siamo nell’anno 2115, il binomio uomo-computer è diventato indissolubile. Gli incontri individuali e sociali si esauriscono all’interno del proprio modulo abitativo. La disabitudine ai rapporti interpersonali, ha generato un linguaggio verbale monosillabico. I ragazzi sono i più colpiti da questo nuovo ”morbo”. Per combattere questo male, sono state create delle costosissime cliniche di recupero linguistico e relazionale. In una di queste cellule curative si sviluppa la storia dei nostri quattordici protagonisti, il loro lento cammino verso una riabilitazione ai rapporti umani. Il loro obiettivo, quello di arrivare all’Isola 51, una città simulata dove potranno reimparare a stabilire relazioni sociali concrete, oggetto del desiderio di una società virtuale. Il paradosso? A reinsegnare loro a parlarsi è una macchina, forse gli adulti non hanno più tempo per farlo.

Siamo a teatro, stiamo per vedere della fantascienza, uno spettacolo comico o una commedia dai buoni sentimenti? Tutte e tre le cose. Mario Scaletta ha scritto un testo per questi ragazzi, che parli di loro ma che arrivi a tutti. Ed è sempre lui a dirigerli con attenzione e cura, per far sì che insieme riescano a far viaggiare gli spettatori in un futuro non molto lontano. Quattordici gli adolescenti in scena, la più piccola ha 9 anni, il più grande 26, tutti gli altri più o meno sedici anni. Quattordici i componenti de “La compagnia dei giovanissimi di Brignano”, che ha dato il suo nome a questo gruppo di allievi della sua scuola, Artès. Il “capocomico” di questa compagnia Marco Todisco.

2015 IL CONTE TACCHIA

La meravigliosa città di Roma, un personaggio esilarante, una storia avvincente, un cast di grandissimi artisti sono gli ingredienti della commedia musicale più divertente ed emozionante della stagione! 

“Il Conte Tacchia” tratteggia con grande comicità e garbo una delle figure più celebri di Roma a cavallo tra l’800 e il 900. Adriano Bennicelli, detto il Conte Tacchia con le sue rocambolesche avventure diverte ed emoziona. 
Eccezionale interpretazione, nel ruolo del Principe, di Maurizio Mattioli, più grande rappresentante della romanità dei nostri giorni che, dopo averci stupito nei panni di Mastro Titta, è pronto a scrivere pagine di storia con questo nuovo e inedito personaggio. 

Una favola ideata da uno degli autori più popolari del panorama teatrale, Toni Fornari. 
Venti canzoni originali, composte dal maestro Enrico Blatti, per raccontare un epoca. 
Una regia, energica e moderna che attinge da un glorioso passato si innerva nel presente per conquistare il futuro, curata magistralmente dall’indiscusso maestro della commedia musicale italiana, Gino Landi. 

Questo spettacolo, per la sua magnificenza e il prestigio del Teatro che lo ospita, vuol fungere da cassa di risonanza all’ormai sempre più noto e ricco di consensi da parte di molti artisti affermati, “progetto romanità”, ideato da Achille Mellini, direttore artistico del Teatro Tirso De Molina che gioca ancora una volta il jolly con la stella del suo “vivaio”, il talentuoso Pietro Romano. Progetto che ha come obiettivo primario custodire, difendere e divulgare le origini e l’evoluzione di una cultura millenaria, come quella romana.

 

IL CONTE TACCHIA


MAURIZIO MATTIOLI è il Principe
PIETRO ROMANO è il Conte Tacchia

BRUNO CONTI Filippo Bennicelli
SIMONA PATITUCCI Annetta figlia dell'ostessa
PAOLA GIANNETTI L'ostessa
EMY BERGAMO Nina
LAURA DI MAURO Contessa
MATTEO MONTALTO Serenante
GIANCARLO TEODORI Lacchè
EZIO PASSACANTILLI Peppe / Papa Pio IX
MARCO TODISCO Il piccolo Lorenzo
ARIANNA GALLETTI La piccola Sara

e con
SANDRO BILOTTA - SARIA CIPOLLITTI - BENEDETTA IMPERATORE
FEDERICO PISANO - MARCO PAOLO TUCCI - ADELE VITALE - FRANCESCA ZANON 
 
scritto da TONI FORNARI, musiche originali di ENRICO BLATTI, scene GIANLUCA AMODIO,
costumi GRAZIELLA PERA
regia e coreografie GINO LANDI
2014 L'INCREDIBILE CASO DI BENIAMINO TODISCUS

Come si comporterebbe un giovane con l'esperienza di un vecchio?
E come sarà stata la vita di un vecchio che ha vissuto sempre con la testa di un bambino?

 

Marco Todisco ci racconta la sua affascinante avventura. Attraverso la sottile trama, distesa da l’abile penna di Pino Ammendola, passano davanti ai nostri occhi ottanta anni di storia personale, coniugati a tutti gli eventi più importanti del secolo passato: dalla deportazione dal ghetto, allo sbarco sulla Luna, dalla morte del Che, alla passione popolare per “Lascia o raddoppia”.

Il curioso racconto si muove tra i registri del comico e del drammatico, osando incursioni in territori scandalosi, soprattutto nelle parole di un interprete così giovane, come l’amore e la politica! 
Il racconto sembrerebbe ovattato dall'indulgenza e il fascino di cui sono dotati i ricordi, in una prospettiva a ritroso che emoziona per sincerità… ma c’è qualcosa che non quadra.

L’arrivo di un altro personaggio in scena scatena una serie di domande che spiazzano il pubblico, per liberarlo in finale solo attraverso una risata catartica. Uno spettacolo sicuramente fuori da ogni ordinarietà, che, in rispetto al credo brechtiano, tradisce il rito del teatro e "gode" dello scandalo "legittimamente puro"!

con l'amichevole partecipazione di GIORGIO GOBBI

scritto e diretto da PINO AMMENDOLA

2013 ANCHE I SANTI GIOCANO A POKER

Anche i Santi giocano a Poker
“Una commedia brillante con la direzione artistica di Enrico Brignano con uno scopo totalmente benefico. Avreste mai pensato di vedere San Pietro e San Francesco giocare d’azzardo?

La vita quotidiana di un’insolita famiglia viene stravolta da una serie di eventi inaspettati; travestimenti bugie e colpi di scena, per una scala reale di risate.“

2013 CESARE OFF OFF BRODWAY

Questi giovani attori tra i tredici e i diciassette anni tra cui Marco Todisco, protagonista insieme ad Enrico Brignano della serie tv fratelli detective, diretti da Barbara Abbondanza portano sulla scena “Cesare all’off off Broadway” di F.Mescolni, regalandoci un viaggio metateatrale, tra gli intrighi e le follie eccentriche di una compagnia di teatro d’avanguardia che sogna l’America attraverso gli occhi del suo stravagante regista.
Regia di Barbara Abbondanza

2012 IO E...

Debutto dello spettacolo teatrale "Io e..."

Con Marco Todisco, Loredana, Marika, Vanessa e Federica

Regia di Gino Cesaria

Teatro Tirso - Roma

2011 SONO ROMANO MA NON E' COLPA MIA

Apertura spettacolo con il coro Altavoce
Con Enrico Brignano e Marco Todisco
Regia di Enrico Brignano
Palalottomatica - Roma

2010 TUTTO QUELLO CHE NON VI HO DETTO

Rappresentazione teatrale
Con Enrico Brignano e Marco Todisco
Regia di Enrico Brignano
Ostia Antica - Roma

2010 LA RI...CREAZIONE

Rappresentazione teatrale
Marco Todisco
Regia di Gino Cesaria
Roma

2009 LE PAROLE CHE NON VI HO DETTO

Show con Enrico Brignano
Con Enrico Brignano e Marco Todisco
Regia di Enrico Brignano
Roma

2009 BRIGNANO CON LA O

Rappresentazione Speciale Zelig
Con Enrico Brignano e Marco Todisco
Speciale Zelig
Zelig - Milano

2007 PRIMA DELLA PRIMA...
2011FRATELLI DETECTIVE LA SERIE

Due fratelli davvero unici!
Francesco, ispettore capo della polizia, appassionato del proprio mestiere ma sempre alle prese con casi difficili e con un commissario brontolone. 
Lorenzo, solo nove anni, con un quoziente intellettivo superiore alla media, in pratica un genietto che, con il suo speciale intuito, finisce per aiutare il fratello maggiore nella soluzione delle indagini più complicate. Una coppia bizzarra e comica, insomma due detective molto speciali...

Interpreti: Enrico Brignano, Marco Todisco, Serena Autieri, Luca Angeletti, Rosaria Russo, Bebo Storti, Fabrizio Coniglio, Fioretta Mari, Cinzia Mascoli

Produzione: Eyeworks Italia S.r.l.
Regia: Rossella Izzo

2009FRATELLI DETECTIVE

Film per la TV

Mediaset Canale 5 

Regia di Giulio Manfredonia

2009PROTAGONISTE - LEI SKY

Show ospite puntata

PROTAGONISTE

Conduttrici: Anna Galiena, Ilaria Inglieri, Marina Terragni, Valeria Graci

2008HO SPOSATO UNO SBIRRO

Film per la TV
Produzione Lux Vide per Rai Fiction RAI 1
Regia di Carmine Elia

2007RIS 4 DELITTI IMPERFETTI

Fiction
Mediaset Canale 5
Regia di Pier Belloni

2916 AL POSTO TUO

Luca Molteni è un uomo affascinante, single per scelta e ha un gran successo con le donne. Rocco Fontana è sposato con Claudia, ha tre figli, una casa in campagna ed è perennemente a dieta. Uno è un preciso geometra, l’altro un estroso architetto. Hanno in comune solo una cosa: il lavoro. Entrambi direttori creativi di due aziende di ceramiche e sanitari sull’orlo della fusione, si sfideranno per conquistare l’unico posto di Responsabile nella nuova società. Le qualità dell’uno sembrano mancare all’altro e proprio per questo l’azienda decide di far loro una “proposta indecente”: un vero e proprio “scambio di vite” per cercare di capire (e accettare!) le rispettive abitudini e gli immancabili i segreti… - See more at: http://www.rbcasting.com/speciali/2016/07/25/da-29-settembre-al-cinema-al-posto-tuo/#sthash.ffTxn1A4.dpuf

2030 NON C'E' CAMPO

Perennemente attaccati ai loro cellulari e ai social media di cui non riescono più a fare a meno, alcuni liceali romani si ritrovano in gita in un piccolo e sperduto centro della Puglia. Accompagnati da una professoressa in crisi matrimoniale, saranno costretti a vivere un'intera settimana senza connessione riscoprendo la bellezza della natura e dei contatti vis à vis.

2015 BANANA

Un ragazzino non troppo brillante lotta per conquistare la donna dei suoi sogni. Una storia vecchia come il mondo declinata con brio e verve dal regista Andrea Jublin. In Banana Jublin racconta la storia di un giovane sognatore, non troppo bravo a scuola, che tenta di conquistare la compagna di classe di cui è innamorato. Fan del calcio e amatore senza talento, afflitto dal cosiddetto 'piede a banana', il ragazzino tenterà di superare le difficoltà in maniera creativa, senza mai scoraggiarsi. Per un appassionato di calcio l'unico modo di sfuggire ai propri dolori è guardare allo stile brasiliano dove generosità, cuore, coraggio e fantasia si fondono sfornando veri campioni. 

 

Premiato al Festival Young About di Bologna come MIGLIOR ATTORE GIOVANE PROTAGONISTA

2011 FEBBRE DA FIENO

Un film piccolo piccolo ma in fondo romantico, malinconico e idealista
Con Diane Fleri, Camilla Filippi, Giulia Michelini e Andrea Bosca.


Regia di Laura Luchetti

2009 ARIA

Giovanni è un uomo nato nel corpo sbagliato, da sempre si sente una donna ma nasconde il suo segreto: lo straordinario talento per il piano.

Marco interpreta R. Herlitzka da bambino

Regia di Valerio D'Annunzio

 

2008 QUESTIONE DI CUORE

Tratto dall'omonimo romanzo di U. Contrarello.
Con Antonio Albanese e Kim Rossi Stuart.


Regia di Francesca Archibugi

0000
2916 AL POSTO TUO
2030 NON C'E' CAMPO
2017 RIFIUTO...E VADO AVANTI
2015 SEI MAI STATO INNAMORATO
2015 STRANI MA NON TROPPO
2015 ISOLA 51 DI PROFILO SEMBRO PAZZO
2015 IL CONTE TACCHIA
2015 BANANA
2014 L'INCREDIBILE CASO DI BENIAMINO TODISCUS
2013 ANCHE I SANTI GIOCANO A POKER
2013 CESARE OFF OFF BRODWAY
2012 IO E...
2012 CORO ALTAVOCE
2011 FRATELLI DETECTIVE LA SERIE
2011 FEBBRE DA FIENO
2011 SONO ROMANO MA NON E' COLPA MIA
2010 TUTTO QUELLO CHE NON VI HO DETTO
2010 LA RI...CREAZIONE
2009 LE PAROLE CHE NON VI HO DETTO
2009 FRATELLI DETECTIVE
2009 PROTAGONISTE - LEI SKY
2009 BRIGNANO CON LA O
2009 ARIA
2008 QUESTIONE DI CUORE
2008 HO SPOSATO UNO SBIRRO
2007 PRIMA DELLA PRIMA...
2007 RIS 4 DELITTI IMPERFETTI
0000 MARCO TODISCO
0000
2030 SEMPLICE
2015 STRANI MA NON TROPPO - TRAILER
2013 TRAILER - ANCHE I SANTI GIOCANO A POKER
2012 CORO ALTAVOCE - VIDEO 1
2012 CORO ALTAVOCE - VIDEO 2
2011 FEBBRE DA FIENO - BACKSTAGE
2010 TUTTO QUELLO CHE NON VI HO DETTO
2009 FRATELLI DETECTIVE 2009
2009 PARTE MARCO TODISCO
Copyright 2014 Marco Todisco - Tutti i diritti sono riservati - credits